Il Giardino della Rosa Italiana

La XIX Edizione della Mostra Orticola dedicava un grande spazio alle rose italiane e ai loro ibridatori invitando a riscoprire, valorizzare e divulgare questo patrimonio di cultura, di tradizione d’eccellenza e di bellezza.

Il Giardino della Rosa italiana

La rosa italiana ha origini antichissime. La Rosa di Paestum, oggi classificata come Rosa damascena “Bifera”, già citata nelle Georgiche di Virgilio… Nel capitolo che segue, troviamo una breve storia delle rose degli Ibridatori in Italia…

 

XX Orticola – Il giardino della rosa italiana

Mostra Orticola 9,10 e 11 maggio 2014 a Milano

Amate da collezionisti esperti, le rose italiane meritano di essere riscoperte da un pubblico più vasto. La fama delle rose inglesi, francesi e tedesche, ha prevalso nel tempo, eppure, il patrimonio nazionale d’eccellenza degli ibridatori italiani è considerevole. Orticola vuole promuovere, amare e difendere questo patrimonio di sapienza, di memoria del vivaismo, e sottolineare quanto oggi sia produttiva e di grande bellezza, la creatività dell’operato dei rosaisti italiani. La Mostra Orticola presenta 95 piante di rose per un totale di 59 varietà diverse ibridate da 16 ibridatori (alcuni rimasti sconosciuti nel tempo) che sono state create, in più di 100 anni, tra il 1909 e il 2013, con un gran numero di novità negli ultimi 3 anni.

Vale a dire dalla “Variegata di Bologna” di Massimiliano Lodi alle ultime di Barni e di Pantoli.
I vivai presenti a Orticola con rose italiane sono 7 con una disponibilità media di 15 varietà ciascuno. Si tratta quindi di un considerevole numero di rose italiane che permette di presentare al pubblico milanese una bellissima e notevole selezione di piante di rose, dove spicca un’ibridata prima del 1830 , la rosa “Ruga”!

A cespuglio, rampicanti, tappezzanti, a fiori semplici o doppi, profumate o rifiorenti, ognuna con una propria storia unica da raccontare, trasmettono l’appassionata caparbia lungimiranza dei propri maestri ibridatori.

Inserto speciale “Le Rose Italiane”

Per visionare a piena pagina cliccare sulla freccia in alto a destra della visuale (“separa”)

Una breve storia delle rose degli Ibridatori in Italia

La rosa italiana ha origini antichissime. La Rosa di Paestum, oggi classificata come Rosa damascena “Bifera”, è già citata nelle Georgiche di Virgilio (tra il 37 e il 30 a.C).

È all’inizio dell’ottocento che si apre la grande stagione delle rose italiane e dei loro famosi ibridatori. Uno dei più noti; Antonio Giovanni Luigi Villoresi, — all’epoca direttore dei Giardini della Villa Reale di Monza dal 1812 al 1825 —, crea la “Bella di Monza” anche detta “Medoetiensis Villoresi”.

Giovanni Casoretti nel 1824 crea la rosa “Strambio” dedicata a Gaetano Strambio, medico fautore della lotta alla pellagra.

Dopo gli importanti inizi di Casoretti e Villoresi, il numero delle varietà ibridate in Italia cresce rapidamente fino a raggiungere le centinaia, specialmente nei luoghi in cui il clima, le strutture e le conoscenze le favoriscono e le promuovono, ad esempio in Liguria, Toscana, Emilia-Romagna e Piemonte.

Altre rose famose sono le 38 diverse di Domenico Aicardi, il più grande rosaista italiano, quelle di Quinto Mansuino o dei sei fratelli Giacomasso, tre maschi e tre femmine, che sperimentano, producono, riproducono, moltiplicano, curano, etichettano ed esportano le loro produzioni in tutta Europa!

Non dimentichiamo le “11 sorelle Aicardi“, famiglia di rose chiamate così perché derivanti tutte dall’incrocio “Julien Potin” x “Sensation” e, alcune, grazie alle loro notevoli caratteristiche, sono in commercio ancora oggi.

Orticola 2014 dedica un grande spazio alle rose italiane e ai loro ibridatori per riscoprire, valorizzare e divulgare questo patrimonio di cultura e di bellezza che merita una maggiore attenzione da parte del pubblico.

I vivaisti uniti al progetto

Per più informazioni consultate l’inserto speciale “Le rose italiane”

Barni Rose
www.rosebarni.it

La Campanella Az. Agr.
www.vivaiolacampanella.com

Nino Sanremo
www.ninosanremo.it

Le rose di Nicola Cavina
www.lerosedinicolacavina.it

Le Rose di Piedimonte
www.rosedipiedimonte.it

Mondo Rose Vivaio
www.mondorose.it

Fiorichiari Azienda Agricola
www.fiorichiari.net

Az. Agr. Novaspina
www.novaspina.com

Rosai Serra
https://web.tiscalinet.it/vivaistibiella/serra/serra.htm

L’Ippocastano
www.lippocastano.com

S’Orrosa
www.saorrosa.it

Titti Garden – Vivaio Rose Antiche
www.vivaioroseantiche.it

Vivaio Anna Peyron
www.vivaioannapeyron.com

Vivaverde
www.vivaverde.it